Blog Post

Halloween

Tra pochi giorni sarà Halloween, abbiamo quindi deciso di proporvi un piccolo lavoretto manuale per creare uno spaventoso gioco.

Preparazione

Occorrente:

  • gomitolo di lana nera
  • nettapipe colorati
  • cartoncino
  • forbici
  • colla
  • occhi da applicare

Ci sono molti modi per creare i pon-pon, oggi ve ne mostro uno facilissimo, adatto anche ai bambini piccoli.

Per iniziare bisogna tagliare un pezzo di cartoncino rettangolare, noi ne abbiamo usato uno di circa 8 x 5 cm. Cambiando la misura del cartoncino si otterranno pon-pon più grandi o più piccoli.
Arrotoliamo la lana sul cartoncino, a dipendenza della grandezza della lana e del risultato che si vuole ottenere, si possono fare più o meno giri, più giri si fanno più il pon-pon risulterà più “paffuto”.
Sfiliamo il cartoncino tenendo bene il “pacchetto” che si è formato, con un pezzetto di lana annoda ben stretto al centro, in modo che non si disfi.
A questo punto per creare il ragno bisogna legare insieme 4 pezzi di nettapipe, lunghi 15cm, al centro del pon-pon con lo stesso filo che è stato utilizzato per chiudere il pon-pon.


Infiliamo le forbici all’interno del pon-pon e tagliamo tutti i fili sul bordo esterno. Con una forbice rifiniremo il pon-pon tagliando i fili tutti della stessa lunghezza. Sistemiamo i nettapipe piegandoli per creare delle zampe.

Con un po’ di colla applichiamo gli occhi, e il nostro mostruosissimo ragno è pronto!

Per l’attività che andremmo a svolgere servono diversi ragni, diciamo da 5 a 10 pezzi, fare i ragnetti è un operazione davvero veloce e i bambini in questo modo affineranno la tecnica e alleneranno la motricità fine.

Attività

Ora creiamo un nido per i nostri ragni!

Prendiamo un cesto da bucato e, con della lana bianca, creiamo una ragnatela passando il filo da un buco all’altro. Posizioniamo i ragni all’interno della cesta et voilà!

Per i bambini più piccoli il gioco consiste nel prendere i ragni dalla cesta senza toccare i fili della ragnatela,mentre per i più esperti, i ragni vanno presi con delle pinzette.

Si può anche giocare in più bambini semplicemente facendo a turni, chi tocca la ragnatela passa e vince chi riesce a catturare più ragni!

Questa attività aiuta a sviluppare la motricità fine, la coordinazione e la concentrazione e… a superare la paura dei ragni!

 

Comment (1)

  1. Coralie 18/10/2017 at 8:36 pm Reply

    tante idee molto belle. Proverò perché mio figlio adora i ragni!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts

La trave di equilibrio tutorial

Nelle vacanze invernali dell’anno scorso, non potevamo non farci costruire qualcosa dal papà Emi,

Pasta da modellare (plastilina)

Oggi vi voglio lasciare una ricetta semplicissima per fare la pasta da modellare (plastilina

Pitturiamo la neve

Il nostro appuntamento con il blog questo mese sta saltando, dicembre è per tutti

Bombe da bagno

Oggi vi vogliamo mostrare come si fanno le bombe da bagno, che sono facilissime

Le mille facce della natura

Oggi vi vogliamo proporre un’attività a stretto contatto con la natura. Per prima cosa bisogna

Sale colorato

Abbiamo ritrovato una vecchia bottiglietta di vetro con dentro della sabbia colorata che formava

Alleniamo l’olfatto

Il senso dell’olfatto è sicuramente molto sottovalutato sia negli adulti che nei bambini. L’olfatto

Attività tavolo luminoso

Qualche settimana fa vi abbiamo spiegato qui come costruire un tavolo luminoso a basso costo.

Facciamo il bucato!

Oggi vi vogliamo proporre un’attività di vita pratica da fare con i vostri bambini:

Tavolo luminoso tutorial

Oggi vi vogliamo mostrare come costruire facilmente un tavolo luminoso economico. Materiale occorrente: Tavolino ikea Lack

Barchette di ghiaccio

Non so voi ma qui il caldo ci sta mettendo a dura prova, così

Pannello multi attività – tubi colorati

Una sera mentre navigavo su Pinterest sono rimasta folgorata dai pannelli attività. Era il periodo

Pittura con il ghiaccio

Con questo caldo abbiamo pensato per voi e i vosti bambini un’attività creativa rinfrescante